Vademecum versamento ritenute cumulative

Riportiamo di seguito ed in calce l'utile vademecum del dott. Marco Castioni di ANACI circa il versamento delle ritenute cumulative:

Versamento cumulativo delle ritenute operate
Circolare del 11.06.2018

In prossimità della scadenza di versamento ed a seguito delle istruzioni operative adottate dall’Agenzia
delle Entrate, si specifica quanto segue.
Dal 2007 è previsto per il Condominio l’obbligo di operare, all’atto del pagamento, una ritenuta a titolo di
acconto IRPEF o IRES sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi
(art. 25‐ter del DPR 600/73).
La Legge 232/2016 ha introdotto la possibilità di versare 2 volte l’anno le suddette ritenute: entro il 30
giugno le ritenute operate dal dicembre dell’anno precedente al maggio dell’anno in corso ed entro il 20
dicembre le ritenute operate da giugno a novembre dell’anno in corso.
Si ricorda che il versamento cumulativo è una facoltà e non un obbligo, pertanto resta possibile pagare le
ritenute operate entro il giorno 16 del mese successivo.
Il versamento cumulativo è previsto per le ritenute che non superino la somma di euro 500. Se, nel corso
del semestre di riferimento, si dovesse superare tale soglia, il versamento dovrà essere eseguito entro il 16
del mese successivo.
Entro il prossimo 30 giugno, quindi, si deve procedere al versamento delle ritenute operate dai condomìni
sui corrispettivi pagati nel periodo dicembre 2017‐maggio 2018 per prestazioni relative a contratti
d'appalto di opere o servizi, effettuate nell'esercizio d'impresa, il cui importo non abbia raggiunto la soglia
di 500 euro alla data del 31/05/2018.
I codici tributo da utilizzare sono 1019 (per gli assoggetti ad IRPEF: imprese individuali o società di persone,
quali per esempio SNC e SAS) e 1020 (per gli assoggetti ad IRES: società di capitali, quali per esempio SRL,
SPA o Coop. a r.l.).
Dalle istruzioni operative emanate dall’Agenzia delle Entrate, nel modello F24 utilizzato per il versamento
dovrà comparire nella colonna “mese di riferimento” il mese di giugno (0006), anche se si tratta di ritenute
operate nei mesi precedenti, e nella colonna “anno di riferimento” l’anno in corso (2018), anche se si tratta
di ritenute operate nel mese di dicembre 2017.
Cordiali saluti

Dott. Marco Castioni


Ultimo aggiornamento, 2018-06-12 17:10:31
 
 

News

2019-02-13 11:03:06 Raddoppiata l'IVA sulla luce condominiale. La denuncia di ANACI Veneto
LA DENUNCIA DI ANACI VENETO“RADDOPPIATA L’IVA SULLA LUCE CONDOMINIALE: DAL 10 AL 22%. DI CONSEGUENZA AUMENTERANNO LE SPESE CONDOMINIALI”La ...
2019-02-11 15:34:13 Convegno La cessione dei crediti derivanti da interventi di riqualificazione energetica
*** VI INVITIAMO AD ISCRIVERVI SECONDO LE MODALITA INDICATE NELL'ALLEGATA SCHEDA DI ADESIONE **** ANACI Verona in collaborazione con ANCE Verona organizza ...
2019-01-10 15:11:10 2° Incontro sulla fatturazione elettronica 07.02.109 ore 17.00
ANACI Veronsa informa che GIOVEDI’ 7 FEBBRAIO 2019 DALLE 17.00 ALLE 19.00PRESSO LA SEDE ANACI VERONA in Via Zavarise 1, 37125 Verona Avrà ...