Cass. Civ. 16.10.2008 n. 25251

La Corte di Cassazione ritiene che i sempre maggiori compiti attribuiti all'amministratore, possano essere meglio assolti dalle società di servizi  



Importante sentenza della Corte di Cassazione, la quale  (dovendo decidere una controversia in cui veniva richiesta la condanna dell'amministratore per responsabilità omissiva in forza di una caduta di una condomina in una buca nel cortile condominiale) ha affermato nel testo integrale della sentenza in epigrafe che "è del resto espressione dell'evoluzione della figura dell'amministratore di condominio, i cui compiti vanno vieppiù incrementandosi sì da far ritenere che gli stessi possano venire assolti in modo più efficace dalle società di servizi, all'interno delle quali operano specialisti in settori diversi, in grado di assolvere alle numerose e gravi responsabilità ascritte  allo stesso amministratore dalle leggi speciali".

La Corte poi si sofferma ad elencare in maniera minuziosa ed analitica gran parte delle leggi speciali attributive di specifici compiti per l'amministratore e cioè:
- D.Lgs. 152/2006 in materia di acqua e inquinamento;
- D.L. 112/2008 in materia di certificazione energetica;
- D.M. Sviluppo 37/2008 in materia  di impianti;
- L. 257/92 e il DM 06.09.1994 sulla bonifica dall'amianto;
- D.Lgs. 115/2008 in materia di coibentazioni;
- Dpr 37/1998 sul certificato di prevenzione incendi e manutenzione impianti;
- Dpr 162/1999 sulla manutenzione ascensori e relative verifiche;
- Dpr 412/1993 e Dpr 551/1999 sulla nomina del terzo responsabile per gli impianti di riscaldamento;
- D.Lgs 81/2008 sulla frequenza obbligatoria da parte del portiere del corso di informazione su rischi, pronto soccorso e prevenzione incendi; e sulla durata dei lavori, rischiosità ed idoneità delle imprese e verifica della redazione del piano di sicurezza e di coordinamento.

A breve pubblicheremo il testo integrale della sentenza.

Ultimo aggiornamento, 2008-10-28 14:42:52
 
 

News

2019-02-13 11:03:06 Raddoppiata l'IVA sulla luce condominiale. La denuncia di ANACI Veneto
LA DENUNCIA DI ANACI VENETO“RADDOPPIATA L’IVA SULLA LUCE CONDOMINIALE: DAL 10 AL 22%. DI CONSEGUENZA AUMENTERANNO LE SPESE CONDOMINIALI”La ...
2019-02-11 15:34:13 Convegno La cessione dei crediti derivanti da interventi di riqualificazione energetica
*** VI INVITIAMO AD ISCRIVERVI SECONDO LE MODALITA INDICATE NELL'ALLEGATA SCHEDA DI ADESIONE **** ANACI Verona in collaborazione con ANCE Verona organizza ...
2019-01-10 15:11:10 2° Incontro sulla fatturazione elettronica 07.02.109 ore 17.00
ANACI Veronsa informa che GIOVEDI’ 7 FEBBRAIO 2019 DALLE 17.00 ALLE 19.00PRESSO LA SEDE ANACI VERONA in Via Zavarise 1, 37125 Verona Avrà ...